domenica 29 dicembre 2013

Fables de sucre



Oggi vi racconto una favola, una favola di zucchero...di zucchero, stima e affetto!

C'era una volta una profonda stima provata per due food blogger appassionati di cucina, nelle loro vene non scorre sangue ma miele e olio.
Dei re Mida del cibo: Eva e Claudio in arte: Fables de sucre,  qualunque cosa di commestibile tocchino, diventa prelibatezza!
Quando li ho conosciuti virtualmente su fb, nel gruppo della pasta madre, ho provato, seduta stante, immensa ammirazione contemplando le foto dei loro lievitati magnificamente realizzati e proposti, affascinata dal loro modo di porsi e dalla loro incommensurabile competenza, in quattroequattrotto già turbinavo nel loro blog, rapita da ogni prelibatezza,  sedotta dai lievitati.
Un affetto che è cresciuto giorno dopo giorno, grazie alla loro generosità d'animo, all'onestà ed allo spiccato spirito di condivisione che li contraddistingue!
Cosi un bel giorno, la favola diventa realtà...e proprio loro, le persone che tanto stimo e a cui voglio bene, perchè se sto crescendo in cucina, lo devo anche ai loro insegnamenti, mi propongono di realizzare un video di una ricetta resa dolce, non dallo zucchero (che amo poco) ma dal miele.
Cliccando qui, visualizzate il post con la ricetta e la video ricetta per realizzare delle deliziose e morbidissime brioches al miele.
 Quando ho saputo della pubblicazione, non ero più nella pelle, ogni mio organo vitale era in fibrillazione, lo leggevo sorridendo e lacrimando dall'emozione, non è un semplice post, ma una poesia...il cui ricordo lo terrò sempre stretto al cuore.

Claudio, Eva, voi si che sapete esser dolci con me ;)
Grazie infinite!...Vi voglio bene


Che il sole vi baci!

10 commenti:

Claudia ha detto...

Cara Gaia... come lo ricordo quel video.. e quella ricetta!!!! Bravi loro.. e brava tu!!! Ti abbraccio forte e ti faccio già gli auguri per un ottimo inizio 2014! smackkk

Federica ha detto...

Non fosse stato per le tue manine d'oro all'opera non avrei mai preso coraggio per impastare a mano. Sei "contagiosa" tesorilla :)
Un abbraccio fortissimo e un milione di auguri per uno scintillante anno nuovo :*:*:*

Luna ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Aria ha detto...

e io voglio tanto bene a te! Buon tutto, Gaia!Sei speciale!

Fables de Sucre ha detto...

Sei una persona veramente cara, e hai un profondo valore aggiunto: sei pugliese! Grazie Gaia, anche per noi è stata una bellissima esperienza che ci lascia un "dolcissimo" ricordo :)

lucy ha detto...

cara ti auguro buone feste e un anno sorprendente!

giulia pignatelli ha detto...

è vero Gaia... quei due sono molto bravi!!! Ma anche tu non scherzi, ehhh? buon anno!!!

Cristiana Velluti ha detto...

Ero appena entrata nel gruppo Pasta Madre e subito sono stata folgorata dalla generosità, bravura e classe dei Fables. Ho avuto la fortuna di vedere in diretta la pubblicazione di quel video meraviglioso e di leggere la tua emozione. Non avrei mai pensato di potermi commuovere così e di provare sensazioni così forti, per delle brioches. Ti voglio bene Gaia e amo da matti i Fables. Grazie a tutti di cuore

elenuccia ha detto...

Embè però anche tu hai le manine d'oro tesoro!!!

Il Mondo di Milla ha detto...

E allora complimenti!!! E buon 2014 :-)
Da oggi riparte la mia raccolta del piatto migliore di ogni blog, mi farebbe piacere se partecipassi con la tua migliore ricetta del 2013..ti aspetto Gaia :-)
questo il link http://www.triplocioc.blogspot.it/2014/01/eat-parade-2013seconda-edizione.html