giovedì 5 marzo 2009

Caccia al tesoro

A volte succede che ciò che pensavi potesse star li conservato,non lo è affatto, inizia cosi la disperata ricerca dell'oggetto smarrito in posti impensabili!
Padroneggio l’ansia e do il via ad una divertente caccia al tesoro!
Da un cassetto, saltano fuori cose che avevi dimenticato in un angolo della mente: portachaiavi kitsch anni 80 conservati e mai usati; bottoni salvati da camicie consumate e gettate; lacci di scarpe ginniche con su dipinte mele rosse; il diario delle medie; chiavi di porte ormai arse al fuoco; Michelino il pupazzo d’infanzia.
Poi, m 'imbatto, come un micio curioso nell' antico settimino, dove sono conservati vecchi documenti; prese elettriche; vicks vaporub e una curiosa scatoletta dove in passato conservavo fermagli e varie cose da ragazzina vanitosa...un viaggio gratis nel tempo che fu!
Guardando quella scatola, come in un flash mi ritrovo a provare le stesse sensazioni di quando l' aprivo per scegliere il monile da abbinare al maglione indossato...
Alzo il coperchio e al posto dei miei adorati ornamenti, che avevo regalato dopo aver tagliato i capelli, trovo adagiati come in un letargo, fogli e cartoline che raccontano il passato,tra i quali, uno dei miei primi disegni, ormai scolorito, fatti all'asilo alla veneranda età di quasi 4 anni, accompagnato dalla poesia per la festa della mamma.
In un attimo divento piccina , una voce parla nella mia mente "Quand'ero piccola..." Mah...si :-) sono io!
A chi di noi non è capitato di pronunciare da bambini queste parole?
Mi sentivo grande e raccontavo le mie storie relativamente passate, intercalando questa frase...
Per non parlare poi, dei mille "Perchè?"
Ho sentito un dolce magone che mi ha carezzato l'anima, come in un fiume in piena i ricordi scivolavano senza voler e poterli fermare...
Ah si dimenticavo, cercavo un trolley!


Disegno dipinto a mano.
Mi sembrava carina l'idea di riportare il disegno su maglietta.
P.S Versione sole, visto che nell'originale c'è la luna :-)


Vi presento Michelino
 
Alici gratinate 



"Con la partecipazione di" : per 2 persone
300 grammi di alici
parmigiano grattugiato
pan grattato
pepe q.b.
olio extravergine d'oliva
"Mettiamo le mani in pasta" :
Spinare le alici, sciacquarle sotto acqua corrente fredda.
Trasferire in uno scolino per qualche minuto, dopodichè tamponarle ben bene, una per una, con della carta assorbente, in modo che l'acqua in eccesso venga assorbita.
Sistemare le alice con la parte interna spinata verso l'alto, una accanto all'altra senza accavallarle.
Versare un pò d'olio (un paio di cucchiai) in una ciotolina, intingervi il dito volta per volta, oliando ogni filetto d'alice, coprirle con parmigiano, pan grattato e pepe a piacere, oliarle con un filo d'olio.
Cuocerle in forno con a 180° per 15 minuti circa, saranno pronte quando si sarà formata una lieve crosticina superiore.
Impiattare, premere qualche goccia di limone e servire.
Buonissime!!!!!

13 commenti:

Laura ha detto...

Ma che dolceeeee...di recente è capitato anche a me e non potevi esprimere meglio la sensazione che si prova. Ho ritrovato cose che non ricordavo nemmeno di avere e per un attimo il tempo è tornato indietro di vari anni.
Grazie, mi hai fatto rivivere ancora una volta quelle dolci emozioni.
Kisses

Anicestellato ha detto...

Mi sono rivista, nel tuo racconto... sono una che si divide a fatica dagli oggetti e quando li ritrova prova le tue medesime sensazioni... rianalizzo la mia vita e mi chiedo mille e mille volte "se avessi agito diversamente?" "perchè di...?" non che non sia felice delle mie attuali scelte ma questo è l'effetto del contatto con il passato!
un abbraccio

maite mangas ha detto...

Che bello racconto.....Per me anche é molto importante guardare al pasato e riconoscermi negli objeti e gli sensazioni dell´ínfanzia....
Bellisimo! grazie!.

margherita ha detto...

Anche a me succede, quando cerco qualcosa in particolare o cerco di mettere in ordine perdo un sacco di tempo perchè mi soffermo sopraffatta dai ricordi e dalla nostalgia...per cui alla fine nè trovo nè soprattutto butto niente,com'è
difficile ....
Le sarde con la paprika!!!! le proverò... E' un pesce da valorizzare...Grazie e ciao

Kitty's Kitchen ha detto...

Tesoro mi stavi facendo commuovereeeeeee!
Che tenerezza! Che dolce che sei!
Ti abbraccio forte insime a michelino!
Buone le alici

astrofiammante ha detto...

Pagnottellinaaaa, i ricordi ci fanno viaggiare nel tempo,
ho la paprika affumicata da provare....ciaooo!!

Lo ha detto...

un tuffo in te bimba..era è nello stesso momento e ora che l'hai scritto hai fatto la magia: sarà anche! ti abbraccio forte

Luca and Sabrina ha detto...

Sei dolcissima, tutto quello che hai scritto è dolcissimo. Quante volte è capitato anche a me di cercare qualcosa e di trovare oggetti del passato e ricordi e quante volte ho provato le tue stesse sensazioni, avvolgenti, forti, tanto da rimanermi addosso a lungo. Amo conservare le cose, gli oggetti, anche quelli che non uso più, forse proprio perchè li sento come frammenti di me, di ciò che sono stata, di ciò che sono ancora. La maglietta è stupenda ed il disegno voglio solo dirti che mi ha toccato.
Dopo queste emozioni ci volevano proprio quelle alici in red, squisite e saporite, bravissima!
baciotti da Sabrina&Luca

pagnottella ha detto...

@Laura: tesoro, sono contenta d'averti portata dolcemente indietro nel tempo :-)
Mi piace ricordarmi i teneri momenti d'infanzia...
Ti abbraccio affettuosamente!

@Anicestellato: Carissima,é verissimo le attuali scelte sono legate all'esperienze vissute in passato...
Un bacio grande!

@maite mangas: ciao cara, sono molto contenta che il mio racconto abbia suscitato in te belle sensazioni!
Baci...

@margherita: Ciao margherituccia, a volte, è veramente difficile separarsi da alcuni oggetti, se pur inusati...
eh eh eh ho visto che le alici le mangi anche tu!
Bacissimi...

@Kitty's Kitchen: tesoruccio bello,
Mi hai fatto una coccola infinita scrivendo queste paroline dolcissime! Michelino è un pupazzetto specialissimo per me...
Ti abbraccio forte forte...

@astrofiammante: cicciola ciao, che bei viaggetti nostalgici eh?
Creano sempre quei brividi nel cuore...e vabè :-)
Prova la ricetta è buonissima...
però cara non ho mai assaggiato la paprika affumicata, magari poi mi dici...
Baciotti.

@Lo: stellina ciao, capita spesso che mi soffermi a pensare e a raccontare al mio amore i bei momenti vissuti da piccola...
Lui, dolcemente mi dice che quella frase (citata nel post:"quand'ero piccola")ripetuta ora che son grande, ha lo stesso effetto che aveva in passato...é uno dei complimenti più belli!
Baci...

@Luca&Sabrina: ciao meravigliosi!Che belle parole... come sempre riuscite a manifestare, in maniera esemplare le vostre emozioni...La mia voleva essere anche una carezza che potesse sfiorare i ricordi di tutti...
Grazie vi abbraccio!

Carolina ha detto...

Che tenero... Molto dolce!
Anche io faccio proprio fatica a dividermi dalle cose alle quali sono affezionata. Anzi, cerco proprio di non farlo...
Mi piace molto anche la tua proposta per la raccolta qui sotto. Brava!
Buona giornata!

Dida70 ha detto...

eh eh eh sono reduce da un tuffo nei miei armadi ... cassetti ... mobiletti ... per cercare di trovare una copertina che mia madre dice di avermi dato l'estate scorsa ma che io ... bhò ... non immagino proprio dove possa stare e in questo ... percorso ... sono inciampata ... in tante cose dimenticate!
ti abbraccio fortissimissimo e buon fine settimana!
dida

Lady Cocca ha detto...

Che dolce...sai ceh anche io pur avendo 41 anni non mi separo dai miei ricordi di bambina...giocattoli..disegni...è troppo bello circondarsi di queste cose!!!
Un bacio Lady cocca

Ale (TimoeMaggiorana) ha detto...

Ricetta molto interessante, mai avrei unito alici e parmigiano, non perchè pesce e formaggio non vadano d'accordo, io preparo un piatto con il gorgonzola ed il pesce... ma loro due insieme... non mi sarebbe venuto in mente... Grazie mille per la ricetta. Ciao