mercoledì 18 marzo 2009

Back to blog (un meme mi aspettava)







Mi divertono i meme! Oggi con entusiasmo partecipo al meme che mi hanno passato la dolce Dida :-* la cara Margherita e i passionali Sabrina&Luca.

Lui, il mio Sole: la mia dolce e magica dipendenza

C’è luce col giorno, il buio con la notte,una vela col mare, un fiore con la terra…

Lui per me è tutto questo e di più…







@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Le cinque cose da cui mi sento dipendente
Il mare: riverberi di luce scintillante, parole confuse dai toni altalenanti..Passeggio e mi fa


compagnia, lo sento sulla pelle fresco e vivo…
Nata e cresciuta in un paese di mare, non potrei mai vivere in un posto in cui non possa guardare almeno un’onda di esso…La mia stanza si affaccia sul suo immenso panorama.
Mi sveglio ed è li di fronte…


I viaggi: cibo per la mente e per l’anima.
Culture, colori e sapori diversi… conoscere, curiosare…
Per me viaggiare è stimolo, apertura mentale…
Il viaggio inizia nel momento in cui lo stai sognando…
Con ogni mezzo di trasporto, in ogni dove purchè ci sia magia.
La musica serena dell’andare di una barca a vela in un deserto blu…
Assumere le sembianze di un vagabondo, giacca comoda e zaino in spalla…via in groppa al camper!
Sospiro d’incredula felicità, il tempo di mettere la cintura di sicurezza, togliere le scarpe, poggiare i piedi sul cruscotto e ammirare il magico panorama del suo sguardo gioioso e ti rendi conto che quel sogno sognato lo stai vivendo realmente…

Alimentazione genuina e consapevole: sapori semplici, ricchi di proprietà nutritive, sapori d’amore, curati con dedizione, volersi bene dentro e fuori…

La macchina fotografica la porto sempre con me.
Immortalare momenti, renderli ricordi statici agli occhi, ma dinamici nel cuore…
La fotografia è un libro da leggere… libero sfogo all’immaginazione.
Cosi quel prato, quel fiore, il mare, un sorriso, uno sguardo, i colori e il bianco e nero, solleticano la mente interpretando ogni sfumatura.
D’incanto, senti l’odore dell’erba, la voce del mare…tutto muoversi.



Il silenzio: è musica dentro me…
Bisogno impellente, una parentesi della giornata, un momento armonioso…
Dedico, anche solo un quarto d'ora al giorno, a starmene in silenzio, contemplare e cullarmi, dolce musica che rasserena e distende ogni muscolo del pensiero…



Passo la staffetta con affetto a Lo, Gialla, Laura, Milla, Claudia, Anicestellato, astrofiammante, i pasticci di Roby, Gunter, Sciopina

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Calzone farcito di carciofi e fontina



“Con la partecipazione di” :
500 grammi di farina 0,
170 grammi di LM
250 grammi di acqua
la mia amica patata (di media grandezza)
1 cucchiaino di sale
5 carciofi
200 grammi di fontina.
Olio extravergine d’oliva
“Mettiamo le mani in pasta” :
In un ciotola capiente, versare la farina, al centro la patata precedentemente cotta e spellata (io non la spello, la taglio a metà, mettendo la parte sezionata sui fori dell’aggeggio, schiaccio e la buccia non passa ) e schiacciata.
Mescolare un po’ e aggiungere il lm a pezzi, impastare versando a poco a poco l'acqua intiepidita.
Quando il lievito si sarà ammalgamato per bene, aggiungere il sale e continuare ad impastare, affinchè il sale avrà abbracciato tutto l’impasto.
P.S. l'impasto dovrà risultare molto morbido e appiccicaticcio...Far lievitare, per circa 8-9 ore...Coprendo la ciotola con un canovaccio umido, trasferendo il tutto in forno spento, in cui metteremo, un pentolino di acqua calda.
Nel frattempo spuntare i carciofi, fino ad arrivare ai petali più morbidi, che metteremo in una ciotola con acqua fredda e limone a pezzi, resteranno li per una mezz'oretta.
Sbollentarli un quarto d'ora, scolare e passarli in padella con un pò d'olio e aglio, per una decina di minuti.
La pasta è lievitata, prenderne la metà adagiarla e allargarla con le mani unte di olio in una teglia tonda (di 30 cm circa) precedentemente spennellata d’olio.
Trasferire i carciofi e la fontina a pezzi sullo strato di pasta messo in teglia (ricordarsi di eliminare l'aglio).
Aggiungere sopra a mò di coperta, il resto dell'impasto, sistemandolo con le mani unte d’olio, fino a coprire tutta la superficie sottostante, unire entrambi i bordi, formando un cordoncino.
Porre in forno precedentemente acceso e riscaldato a 200 gradi per 25- 30 minuti...







15 commenti:

Claudia ha detto...

Bentornata!!!!! e con questo bellissimo calzone farcito! grazie per aver pensato a me per il compitino, ma l'ho già portato a termine giorni fa!!!! -)))))) un baciottone grande grande...

Laura ha detto...

Ciao a tutti,
grazie per aver pensato anche a me ^_^ ...sono pronta a portare a termine il mio compito anche se, essendo una blogger alle prime armi, non so cos'è un meme ahahhhaah.
Chi me lo spiega?

Giò ha detto...

mentre leggo a rate la stanza delle chiacchiere ti passo a trovare anche qua! carinissimo il tuo blog!ciao

Gunther ha detto...

molto onorato del passaggio ringrazio, bentornata e ho visto una magnifica focaccia qui sotto

Lo ha detto...

ciao meraviglia sei tornata sei tornata...come ne sono felice....ora sei ad un passo di tastiera e magari ci scappa una chiacchierata...che bello....mi sei mancata sai e oggi mentre con ilsole camminavo a piedi per andare in bibliteca ti pensavo...ma cellulare scarico....eheh
queste foto che hai messo...sono lo specchio dei tuoi occhi e i tuoi occhi lo specchio della tua anima... :)
ti abbraccio forte

p.s grazie per il meme eccolo qui:
http://galline2ndlife.blogspot.com/2009/03/piu-giusto-di-cosi.html

Elle ha detto...

Bentornati alla base !! e.. che bello questo calzone!
la vacanza.. beh.. quella ve la invidio ( ma non con cattiveria) un po'.. mi rifarò a Pasqua :-D .. è solo che io sarei sempre in viaggio, potendomelo permettere :-)

Luca and Sabrina ha detto...

Bentornata e con che stile! Il meme è davvero magnifico, è stato bello leggerlo, ritrovarti tra quelle righe e ritrovare anche un po' di noi! Incantevole!
Poi il calzone, davanti a quest'ultimo siamo proprio capitolati, una della cose che ci piacciono da impazzire!
Buonanotte, un baciotto da Sabrina&Luca

pagnottella ha detto...

@Claudia: Claudietta ciaooo...
Grazie sapessi quant'è buono!!!
Ok allora il compitino l'hai fatto...
scusa non m'ero accorta!
Bacissimi a te!

@Laura: Ciao Laurè, allora senza fare giri di parole mie, che potrebbero confonderti, ti scrivo una frase chiara trovata su Wikipedia, un meme è: "qualsiasi cosa può essere comunemente imparata e trasmessa ad altri".
Dovrai attenerti alle dritte del meme in questione, salvarti il logo che troverai nel mio post e diffuso in tutti i blog che hanno aderito al simpatico meme, postarlo sul tuo blog e continuare il compitino...Ah si dovrai a tua volta passarlo a chi vuoi...
Spero di essere stata chiara, nel caso fai un fischio...
Baci tesò.

@Giò: Cara Giò grazie sei molto carina, sono felice che ti piaccia il mio "mondo"
Spero di rivederti!
Un abbraccio.

@Gunter: Ciao caro Gunter...
Si si il calzone è magnificamente buono!
Sono curiosa di leggere le tue risposte, al meme :-)

@Lo: Tu, il sole ed io...Che meraviglia! A parlottare serenamente con le gote rosse dal calduccio:-)
Che belle parole! Grazie tesoruccio!

@Elle: Ellina! cara, si ho letto da te che c'è una partenza-regalo del tuo sant'uomo :-)
Dai che bello! la primavera è magica...
Un bacione immenso!

@Luca&Sabrina: Cari i miei passionali! ma grazie!
Sono felice abbiate gradito lettura e calzone, quest'ultimo mangiato solo con gli occhi...kissà se un giorno potrò prepararlo per voi :-)
vi aspettavo e tenevo al vostro parere!
Un abbraccio double :-)

Dida70 ha detto...

tesoroooooooo ... eccomiiiiii!!!!
ma ... allora sei proprio tu anche in quella meraviglia di foto che sono nel lato???? ma sei un sogno!!!! davvero cara ... sei tanto bella da sembrare irreale ... e le tue foto sono particolari ... il tuo meme è stato speciale ... la tua ricetta spettacolare, pensa ieri proprio ho incontrato un'altra food-blogger che abita nella mia stassa città che mi ha molto gentilmente 'donato' un pezzetto della sua pasta madre ... quindi appena avrò familiarizzato questo calzone sarà miooooo ...
ti adoro mia pagny
dida

astrofiammante ha detto...

ciaoooo, pagnottina, bello il tuo meme, adesso me lo metto in saccoccia e me lo porto con una fetta di calzone, a prestissimo!

pagnottella ha detto...

@Dida: Diduccia mia bella!
Ma sei troppo carina, mi fai arrossire, il tuo è un complimento
che mi lusinga tanto!!! Irreale...
Ma no... le foto fanno la loro brava parte...comunque grazie amò!
Ma allora non l'avevi il Lm!
Adesso vedrai come ti piacerà accudire questo meraviglioso "cucciolo"
Pensa che il mio amore ed io, in viaggio, abbiamo portato le nostre paste madri e le rinfrescavamo ogni 2 giorni...
Però non avendo il forno in camper ogni volta gettavamo via la quantità sottratta :-( ci piangeva il cuore...menomale che prima di partire ne avevo ridotto la quantità...
Un mega abbraccio...ciao dolcissima!

pagnottella ha detto...

@Astrofiammante: Astrucciola! Ciao tesoro!
Si si dai che son curiosa di leggere le tue risposte!
Prendi pure il calzone, cosa gradisci da bere? :-)
Baciiiiiiiiiii

margherita ha detto...

Finalmente sei tornata!!!
sei stata via un sacco...
ma sei stata bene e ti ha fatto sicuramente bene....ci hai donato un meme strepitoso!!!!
E le foto....anch'io mi chiedevo se fossi tu, anche se lo sospettavo, nelle foto a lato...complimenti sei davvero bella!!!ma d'altronde non poteva essere altrimenti....bella dentro e bella fuori!!!
anch'io non ho la pasta madre...e già mi manca...ma farò,mi auguro, in qualche modo!!
ciao e grazie
P.S.:..non sparire di nuovo,per un pò almeno....

Lady Cocca ha detto...

Questo calzone è ottimo e adatto alla raccolta....perchè non lo inserisci???? ciaoooooo

Serena ha detto...

Il tuo meme è bellissimo.
Come anche il tuo blog.
Ti scopro anch'io oggi e ti metto tra i preferiti per condividere il tuo gaio mondo solare.
P.S. di quel calzone e di altre cosine buone che ho visto ne mangerei adesso volentieri un pezzetto... :)