lunedì 7 novembre 2016

Muffins di semola rimacinata, con olio extravergine d'oliva, mela, cannella e cardamomo


Di semplice, veloce e divertente realizzazione.
Lo chiamo il dolcino risolutivo, perchè se la voglia di dolce ti coglie di sorpresa, dopo soli 20, al massimo 30 minuti, la gola è accontentata!
Li preparo sovente, in occasione di ogni momento estemporaneo.    
Con gocce di cioccolato, pezzi di frutta, spezie, frutta secca, o quel che si vuole, lasciando la base invariata, è sempre un successo. 

Tempo fa ho realizzato la video ricetta dei muffins con semola rimacinata, a dimostrazione del fatto che se ne possono ottenere di deliziosi anche con farina di grano duro, anzi, la preferisco poichè ho riscontrato che si conservano soffici fino al giorno seguente a differenza di quelli ottenuti con altre farine.
Modificando leggermente le dosi  della ricetta raccontata nel video e cambiando la farcitura, oggi ve li propongo così.


"Con la partecipazione di": per 8 muffins
Ingredienti secchi:
130 gr di semola rimacinata (ho usato la Senatore cappelli)
2 cucchiaini (6-8 gr) di cremor tartaro (accertarsi che sia con aggiunta di bicarbonato) o classico lievito per dolci
30 gr di zucchero integrale di canna
1 cucchiaino raso di vaniglia in polvere
1 cucchiaino raso di cannella in polvere
2 capsule di cardamomo
1 pizzico di sale

Ingredienti umidi:
1 uovo
100 gr di latte di avena
30 gr di miele
25 gr di olio extravergine di oliva
1/2 mela di dimensioni medio piccole

"Mettiamo le mani in pasta":
In una coppa setacciare la farina e il lievito, aggiungere lo zucchero, la cannella, i granuli del cardamomo estratti dalle capsule e resi in polvere nel mortaio, il sale. Mescolare.
In un'altra coppa, rompere l'uovo, sbatterlo per qualche secondo, versare il latte, l'olio e il miele, mescolare bene, aggiungere la mela a piccolissimi pezzi, rimescolare.
Sistemare i pirottini di carta nell'apposita teglia da muffins.
Versare in un colpo solo nella ciotola delle polveri, mescolare velocemente con una forchetta, il composto va lavorato pochissimo, per circa 20 di secondi, riuscendo a inumidire ogni traccia di ingrediente in polvere. L'impasto dovrà risultare grossolano e non liscio.
Riempire con un cucchiaio ogni pirottino fino a circa 1 cm dal bordo.
Cuocere in forno caldo a 180° sul ripiano centrale, per 20-22 minuti.
Dopo averli sfornati, attendere circa 1 minuto quindi sfilarli dalla teglia, aspettare che si intiepidiscano prima di gustarli.


Che il sole vi baci!
 



  

3 commenti:

Claudia Di Nardo ha detto...

Hanno un aspetto delizioso.. Ho il cardamomo.. ma non l'ho mai utilizzato per nessun dolce.. Grazie per l'idea.. Un bacione e buon lunedì :-D

Elisabetta ha detto...

Da addentare,con il cuore felice e la coscienza tranquilla...visto gli ingredienti...deliziosi!!un bacio e buona giornata,Gaia :-*

elenuccia ha detto...

Sei diabolica, mi hai aperto un mondo :-) e ora chi mi fermerà più?