lunedì 4 gennaio 2010

La luna piena, in un pomeriggio inoltrato, dell'ultimo giorno dell'anno.


Ero intenta nella realizzazione di una deliziosa e profumata crostata, il silenzio mi teneva compagnia.
La luce del giorno placava lenta, passando di sfumatura in sfumatura, raggiungendo man mano un colore deciso ed infinito.
Stentavo a spingere l'interruttore della luce, mi piaceva il diffuso chiaroscuro, dato dalla naturalezza del momento.
Ho preferito fermarmi alla sola preparazione del panetto di frolla, come base del dolce per il giorno seguente, oltretutto gli scatti fotografici con poca luce naturale, non avrebbero donato la purezza dei colori alle immagini.
Intanto ho avvertito la strana sensazione d'esser curiosamente scrutata, da occhi intensi ed ultraterreni...ho rivolto lo sguardo verso la grande vetrata ed ho visto lei, meravigliosamente limpida e argentea...


Crostata con crema rosa e litchis





"Con la partecipazione di" :
Per la frolla:
120 grammi di farina 00 bio
80 grammi di farina di farro bianca bio
70 grammi di zucchero di canna bio
15 grammi di olio evo
1 uovo + un tuorlo bio
metà cucchiaino di cremor tartaro
buccia di mezzo limone bio
Per la crema:
55 grammi di zucchero di canna bio
1 uovo intero bio
mezza bacca di vaniglia bourbon
buccia di mezzo limone bio
370 grammi di latte intero bio
40 grammi di farina 00 bio
2 cucchiai di sciroppo d'amarena
Per la decorazione:
una manciata di litchis, sufficiente a coprire la superficie dello strato di crema
"Mettiamo le mani in pasta" :
Preparare la frolla, ponendo su di una spianatoia le farine con il cremor tartaro, la buccia grattugiata del limone, formare un foro al centro in cui aggiungere l'uovo intero, il tuorlo e lozucchero.
Impastare, aggiungendo un pò per volta l'olio, formare una pallotta da trasferire in frigo avvolta da pellicola (mi raccomando priva di pvc) (la mia è rimasta in frigo, dal pomeriggio al mattino seguente.
Tuttavia sarebbe pronta anche dopo un'ora).
Nel frattempo preparare la crema, sbattendo in una ciotola con l'aiuto di una forchetta, l'uovo
con lo zucchero.
aggiungere la farina amalgamando per bene, senza lasciare alcun grumo.
A parte in un tegamino versare il latte, aggiungendo la bacca di vaniglia incisa e la buccia del limone tagliata superficialmente al frutto escludendo la parte bianca.
Far sobbolire, spegnere e lasciar intiepidire.
Versare attraverso un colino, un pò di latte intiepidito nella ciotola con l'uovo amalgamato a zucchero e farina, mescolare ed aggiungere il restante latte, trasferire nel tegamino e porre su fornello a fiamma bassa, aggiungere lo sciroppo d'amarene, mescolare continuamente con un
cucchiaio.
Continuare a girare finchè la crema s'addensi, spegnere e lasciar raffreddare.
Nel frattempo, prelevare l'impasto di frolla dal frigo, vista la friabilità dell'impasto, consiglio di stenderla con un mattarello, su d'un foglio di carta da forno (idea suggerita da Mariacristina) lasciato come base da mettere nella teglia il cui diametro sarà di 26 cm.
Rifinire il bordo con un coltello, il quale dovrà essere sufficientemente alto da poter contenere il quantitativo di crema.
Bucherellare con i rebbi di una forchetta la superficie, coprirla con un ulteriore foglio di carta da forno e versare su di esso dei fagioli secchi, in modo che la base non si gonfi in cottura.
Trasferire in forno già caldo a 180° per 15 minuti circa, gli ultimi 3-4 minuti, sottrarre il foglio di carta da forno con i fagioli e lasciar cuocere lievemente la superficie.
Lasciar raffreddare, dopodichè, versarvi la crema fredda, decorare con i litchi precedentemente sbucciati e tagliati a metà.
Servire, conservare in frigo o in luogo fresco.

41 commenti:

pinar ha detto...

la tua crostata ricorda i colori di quella bellissima luna!
complimenti

terry ha detto...

Meravigliosa questa crostata...così originale e speciale!
bravissima!!!!

katty ha detto...

wow che crostata originale!! io non ho mai mangiato questi frutti, provvederò al più presto!!
una luna stupenda anche io mi sono fermata ad osservarla!! un bacio
katty

Milla ha detto...

Bella questa crostata rosa e poi veramente particolare con il litchi che ho sempre mangiato nature e basta! Bravissima, un bacio tesorotta!

Ale ha detto...

non avrei mai pensato di usare quei simpaticissimi frutti dal sapore di rosa in una crostata, geniale !

Patapata ha detto...

sai c he i nostri 2 dolci ai lychees (o litchis) sono forse gli unici esistenti nel web, a parte macedonie e cose cinesi?!? eheh, ottimizziamo le risorse e non buttiamo via nulla: ecco come nasce la creatività :)
baci

marifra79 ha detto...

BUONGIORNO CARISSIMA....che favola quella luna!!!!Sono contenta di vedere che i problemi col post si siano risolti!!!!Buona la crostata!!!UN ABBRACCIO

pagnottella ha detto...

Pinar:-): Sai che è vero?
Grazie bacioni :-)

Terry:-): Grazie tesorino :-)

Katty:-):Grazie carissima...mmmmhhhh buoni provaòli!

Milla:-): anch'io li ho sempre deliziati nature...grazie un bacio :-)

Ale:-): Grazie tesoro! Un bacione

Patapata:-) ops avevo omesso la esse finale ;-)Ho provveduto...grazie a te :-). Sai che ho constatato anch'io la stessa cosa circa il ridotto uso di questi frutti tra le varie ricette nel web...
mi indicheresti la tua?
Baci cara :-)

pagnottella ha detto...

Marifrà79:-) ciao Tesorì, grazie sei sempre cosi carina!!!
Un bacione spero tu stia meglio!
Bacioni

Lo ha detto...

cippirilla hai risolto? ma ke era successo??? un bacione

Magia da Inês ha detto...

Olá, amiga!
Conheci seu cantinho e amei!...
Criativo e encantador... parabéns!!!
Você é muito talentosa!
Feliz 2010!!!
Beijinhos.
Itabira - Brasil

dolci a ...gogo!!! ha detto...

gaia ma quanto è soave e vellutata quesat crostata.....solo a guardala mi sono innamorata di lei!!!!fantastica tesor,bacioni imma

Giovanna ha detto...

Ottima questa crostata! Vedo che anche tu sei per il bio.
Anch'io uso, laddove possibile, ingredienti bio.
Il crepuscolo, a volte, assume un carattere magico, i contorni sono indefiniti, e ci si sente avvolgere in un alone...
Baci Giovanna

pagnottella ha detto...

Lo:-): Lo, sai che non l'ho ancora capito?! M'era preso un colpo! Fortunatamente avevo salvato il tutto...baci :-)

Magia da Ines:-) Hola y bienvenido ... gracias por los cumplidos!
Feliz 2010 para ti también
WOW en Brasil! :-)

Dolci a go go:-): Imma carissima...mamma mia grazie!!! Sei troppo buona ;-)
Baci tesoro :-)

Giovanna:-): Ciao cara, bè faccio il possibile...è diverso realizzare con prodotti bio, i profumi, la freschezza...a volte solo nel negozietto bio in cui mi reco spesso, riesco a trovare degli ingredienti che non conoscevo prima e che nei super non riesco a reperire...oltre al rispetto per la natura, ovviamente!
é vero il crepuscolo regala magici momenti di serenità e meditazione :-)
Grazie un bacio :-)

Giò ha detto...

è vero quando si vede la luna di pomeriggio sembra proprio che ti stia spiando! una crostata davvero originale!

Meg ha detto...

()"'()
( 'o' )")
((")(") ciao!

questa crema rosa sembra un vero paradiso, va bene anche nel pan di spagna?? devo preparare una torta tra qualche settimana ^^ complimenti al blog, stupendo ^^ ciao e buon annooo!!!

Nanny'76 ha detto...

la tua crostata è piena di quella magia che la luna nella sua forma migliore esprime...
..a volte anche le cose più scontate, possono essere viste con occhi diversi... e farci avvertire quel friccicolio nello stomaco...^_^

Ally ha detto...

uuuuuuuh che bontà!!io non ho mai assaggiato il lichi..sarà ora di provare la tua crostata allora!!! =)))
buona giornata e grazie di esser passata!!!

Fausta ha detto...

ciao carissima, ma la tua crostata e' meravigliosa!!! che bella idea, davvero originale!!

Solema ha detto...

Che bella questa crostata!!
Anche questa va per direttissima nel quaderno delle cose da fare!!

zucchero d'uva ha detto...

ma lo sai che non avevo mai provato la frolla con l'olio, d'altra parte mi piacerebbe limitare il consumo di burro! anche la crema mi sempra leggera.
Bel tempo quel giorno della tua crostata, sembrava primavera!
Baci e grazie dell'idea...

pagnottella ha detto...

Giò:-): ciao cara :-) si quel pomeriggio c'era un'atmosfera direi lunare appunto...un silenzio ed una temperatura ideale!
Grazie un bacione :-)

Meg:-): Cara benvenuta...wow che bel coniglietto! :-)
sicuramente va benissimo nel pan di spagna...se la realizzi fammi sapere! :-)
un bacio

Nanny'76:-): Oh Nanny che romantica sei! :-)
ci sono eventi che fanno emergere in noi la poesia e guardare con occhi diversi, come dici, anche cose consuete ma stupendamente uniche! :-)
Grazie baci

Ally:-): Cara benvenuta anche a te!!! :-) provaliiiii sono delle "larvette" deliziose :-)
un bacio a presto!

Fausta:-): cara sei troppo carina grazie infinite!
baci :-)

Solema:-): Cara Sole...si prendi nota, mi farebbe tanto piacere se la provassi :-)
grazie un bacio

Zucchero d'uva:-): Cara sin da piccola ho sempre gustato dolci con olio evo...essendo pugliese qui se ne fa largo uso...mia mamma ricordo benissimo che il burro non lo usava mai!
è un pò di anni che ne faccio uso...più che altro perchè alcune ricette necessitano dell'uso di esso e lo compro bio però.
Tuttavia, posso assicurarti, che la frolla con l'olio è straordinaria e più genuina...
prova e fammi sapere...
attenzione però, per quanto riguarda la quantità, mia madre mi ha sempre detto, che l'olio va aggiunto poco per volta affinchè l'impasto non prenda "forma" ovvero la giusta consistenza...in questo caso ne sono bastati pochi grammi :-)
bacioni!

Mae ha detto...

I love this charming lychee recipe, and your beautiful blog!

- Mathea

Lady Boheme ha detto...

L'immagine della luna piena è fantastica e la crostata è divina, creata da mani fatate! Baci

Chiara ha detto...

ciao tesorino!!!
tutto bene grazie:))))!!
sono un pò indaffarata, stiamo organizzando la festa della befana per domani sera nella nostra nuova casina!!ho un bel pò da fare e sono ancora in alto mare ops volevo dire in alto cielo con la scopa:))
l'idea è sata mia ma nn avevo calcolato la ripresa del lavoro con montagne di pratiche da sbrigare!!
baciii, torno al lavoro!!

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Che bella crostata tutta rosa, mi hai dato una bella idea per il compleanno della mia nipotina! ^_^
Grazie
Anna Luisa

iana ha detto...

ma che bei colori! fantastica cara!

margherita ha detto...

mmmmmmhhhhhhmmmmmmm ne sento il sapore in bocca!!!
La Luna ti ha proprio ispirato......
Ancora Buon Annooooooooooo!!!!!!!

barbara ha detto...

Buongiorno Pagnottella ^__^ e grazie a te di essere passata a trovarmi, mi ha fatto molto piacere! La luna l'ultimo dell'anno era stupenda, la ricordo ancora. La foto era d'obbligo ;)

Ecco, non avrei mai pensato di mettere insieme lichi e una crema con sciroppo d'amarena, questa è una bella trovata. Non so mai come mangiare i lichi, a parte nudi e crudi. Applausi ;)

Un abbraccio e a presto ^__^

Ninia ha detto...

E' sempre una delizia leggerti....per l'anima e per il palato!!!...Bedda do me cori....La luna era stupenda e il tuo animo ancora di più, visto che sei riuscita a realizzare una cosa così buona!!!!Kisses...in ogni dove...:-))
Antonella

colombina ha detto...

ma che bella... io questo frutto lo adoro, inoltre è davvero bellissima, come le foto... brava!!!!

Tibia ha detto...

Pagnottella mia cara tu sei troppa brava! guarda che belle nuvoletta rosa... bella bellissima e chissà che buona :) Pandino affamato ecco...

dada ha detto...

Che poesia in questo post, visiva, sentimentale e gustativa :-)
Buon anno! E continua farci affondare nel tuo bel mondo :-)

Metamorfosi ha detto...

Ma tu mi leggi nel pensiero!eddillo allora! :D
Sai che ho comprato i litchies l'altro giorno e volevo proprio farci un dolce???Sintonia! :D
Bella e delicata questa crostata! ^_^
Te li ho già fatti gli auguri di buon anno? mi sa di no...ummh...AUGURI ALLORA! Baci*

mariacristina ha detto...

Ciao, son tornata prima dalla montagna perchè il mio caro figlio ha pensato bene di fare un volo con lo snowboard e farsi male. Domani mattina lo porto al pronto soccorso qui a Milano perchè quello della montagna non mi ha convinto. Grazie per la citazione, la tua torta ha un aspetto splendido!

pagnottella ha detto...

Mae:-):Hello welcome, thanks, I really like your blog and your creativity
Kiss :-)

Lady Bhoeme:-): Carissima grazie!
Un abbraccio :-)

Chiara:-) ciao dolcezza infinita!!!
Stai tranquilla :-)
ma dai davvero? Domani nel nuovo nido d'amoreeeeee :-)
sono felice per voi!
Che data proverbiale ;-)
non stancarti troppo e divertitevi!
TvBBB Bacioni!

Anna Luisa e Fabio:-): Cara Grazie infinite!
Sono contenta! Fammi sapere se la realizzi e se t'è piaciuta :-)
Baci

Iana:-): Gioia, grazie :-)

Margherita:-): Marghe mia dolce carissima :-)
Si la luna m'ha proprio ispirata, sai che è successo tutto cosi naturale, mi sono accorta solo dopo , infatti me lo faceva notare anche Pinar, che i colori della torta s'intrecciano bene con quelli dell'immagine!
Un bacione e grazie :-)

Barbara:-) Ma grazie cara! :-)
contenta io d'averti conosciuta :-)
anch'io li ho sempre e solo gustati nudi e crudi :-)
Ohhh grazie per gli applausi... (inchino ;-)
baci e a prestissimo

Ninia:-): Uhhh la mia bedda dagli occhi splendidi come il mare ;-)
Tu sei speciale tesoro mio...davvero!
Ci si sente sti giorni gioiaaaaaaaaaa :-)
Bacii a profusione :-))) e grazie, è bello averti qui!

Colombina:-): Grazie cara, anche a me piace tanto :-)
Baci

Pandino sopraffino:-): Pandilla, vieni con me su questa nuvoletta? Sei pronta? Andiamo con la mia scopa ihihihih poi atterriamo e slurpiamo tutto!!!
Grazie tesoro, sei dolcissima :-)
bacini a morbidillo ;-)

Dada:-): Cara Dada, che bel complimento...sei sempre meravigliosa...grazie un bacio grande!

Metamorosi:-): che ci creda o no, quando ho scelto il nome per la crostata t'ho pensata, sarà per il colore, sarà per la morbidezza degli accostamenti cromatici...ma t'ho pensata...telepatia!
Aspetto la tua ricetta, sicuramente speciale come sempre!
Un bacio immenso e mille grazie per gli auguri!

Mariacristina:-): Mari! Mi dispiace tanto!!!
Spero niente di grave!!!
Passerò da te per notizie...mannaggia!
Un bacio e grazie a te!

mike ha detto...

bellissima la crostata, poi i lichies sono buonissimi hanno un sapore tutto loro fresco e dolce e la consistenza che potrebbe ricordare l'uva...bacio

pagnottella ha detto...

Mike:-): Cara buongiorno!
hai proprio rgione la consistenza somiglia moltissimo ai chicchi spellati d'uva :-)
Grazie sono contenta ti sia piaciuta la crostata...
un bacio grande!

francesca ha detto...

La mia bimba potrebbe impazzire per una crostata cosi`, rosa e con i litchis....ti copio l'idea.
francesca

meringhe ha detto...

Grazie per avermi regalato questa ricetta e questo bel racconto, soprattutto la frolla mi ispira molto, la proverò sicurissimamente.

Rosmarina ha detto...

Ehiiiii, woow! Sono da poco fan sfegatata del litchi, e la tua crostata ha un'aria deliziosa. Perché non partecipi alla raccolta di Sara? http://meringheallapanna.blogspot.com/2009/09/voglia-di-una-nuova-raccolta-in-rosa.html