lunedì 15 giugno 2009

Proteggere pelle e capelli dalla A alla BETA, è MIGLIO!


Che meraviglia! Annusare la pelle di chi ami, che odora di sole, vento e salsedine, lo trovo inebriante, naturale, l’essenza del benessere.
Odorare i suoi capelli, il cui profumo sa di fresco e secco, perdersi tra il colore bronzeo della pelle sfumata dal sole.
Socchiudere gli occhi e carezzare il velluto di una pelle, liscia e tonica, sognare tra la fusione degli odori “nebulizzati” dai minuscoli pori, che respirano soavi, come onde sussurranti.
Far scivolare la mano tra la chioma fresca inumidita dal mare, mentre un dolce sorriso, bianco come perle, accentua il colorito uniforme, che avvolge un corpo splendido e solare.
***********************

L’Estate è anche sinonimo di abbronzatura, il sole è linfa per ogni essere vivente.
Purtroppo “grazie” all’incoscienza umana, la riduzione dell’effetto schermante dell’ozono, permette un conseguente aumento dei raggi UV, provocando come tutti sappiamo, seri rischi per la salute della pelle e non solo.
Oltre a proteggerci con le creme solari, un aiuto importante, proviene dall’alimentazione.
Frutta e verdura, sopratutto quella con pigmento arancione, tra cui carote e albicocche, ricche di betacarotene, integratore dietetico, indicato anche per la preparazione della pelle all'esposizione solare, rendendola liscia e morbida.
Vitamina A, detta anche vitamina della bellezza, per le proprietà riparatrici dei tessuti, diminuendo notevolmente la produzione dei radicali liberi, causa del precoce invecchiamento cutaneo.
La pelle assume cosi, un colorito omogeneo e intenso, .
Oltre a preservare la pelle dai vari rischi, è necessario dedicare attenzione anche ai capelli, per questo, il consumo di alimenti ricchi di vitamine e aminoacidi, riuscirà a “tener testa”alle aggressioni esterne.
Tra i vari alimenti troviamo il miglio, ricco di vitamine del gruppo b, aminoacidi e acido silicico, che stimola la crescita dei capelli rendendoli più folti, lucenti ed elastici.
***********************
Nel nostro favoloso viaggio in Messico, oltre a “ingozzarci” di latte di cocco, abbiamo provveduto ad "inondarci" di succo di carota e "betabel" ( rapa rossa o carota rossa).


In un angolo della strada, che ci conduceva in spiaggia in un posto da sogno, c’era un piccolo bar, molto grazioso, gestito da una simpaticissima signora.
Il mio sguardo s’imabattè oltre il bancone, posando gli occhi su un aggeggio arcaico, ma totalmente funzionante.
Incuriosita chiesi alla padrona di casa, cosa fosse, lei sorridendo mi rispose che si trattava di un centrifugatore per carote…
I suoi occhi intensi e sorridenti, accompagnarono il suo delizioso accento spagnolo, che ci invitò a provare lo " jugo de sanahoria" ovvero succo di carota.
Amore a primo assaggio!
Ricordo solo, che per tutto il periodo di permanenza in Messico (tre mesi!!!), Pagnotto ha dovuto sorbirmi un giorno si e l’altro anche, circa il mio desiderio d’acquistare un centrifugatore di carote.
Optammo di comprarlo in italia, poiché in viaggio, preferiamo portare con noi l’essenziale, riservandoci di acquistare in giro, solo ciò che sarebbe introvabile in altri luoghi.
Tornati a casa, mi catapultai alla ricerca del centrifugatore, che trovai con successo.
L’entusiasmo iniziale, mi portava spesso, a preparare succhi super vitaminici..
Successivamente ho un po’ ridotto l’utilizzo, che si è rivelato saltuario.
Qualche giorno fa, ispirata, ho riesumato il mio "bolide", che ha trasformato le mie carotine, in succo, aggiungendo in esso, quello di un’ultima arancia estranea alla stagione, accomodata in un cesto di albicocche e pesche.
il centrifugatore è composto da un filtro, che trattiene la fibra delle carote, lasciando fuoriuscire dai tanti forellini, il succo che scivola dall’apposito beccuccio.
Ho pensato BENE quindi, di ottimizzare più che potevo il vegetale, recuperarando lo “scarto” per realizzare una torta multivitaminica ;-)

************************************






Il mio bolide ;-)

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Dedico con gioia questa torta a Claudia, come regalo di compleanno :-*
Un bacio tesoro e tanti tanti auguri!!!


La MIGLIOr torta di carote

"Con la partecipazione di" :
300 grammi di carote (pesate già sbucciate)
50 grammi di farina di miglio
50 grammi di farina bianca di kamut
50 grammi di farina integrale di farro
4 albicocche fresche mature
100 grammi di nocciole sgusciate
100 grammi di mandorle spellate
100 grammi di zucchero di canna
2 uova
4 cucchiai di acqua
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
burro per la teglia
"Mettiamo le mani in pasta" :
Grattugiare le carote, (io ho approfittato del centrifugatore)
porle su un canovaccio, affinchè rilascino parte dell'umidità (questo passaggio non l'ho eseguito, visto che tutto il succo, è stato eliminato attraverso la centrifuga)
Con l'aiuto di un mixer, rendere le mandorle e le nocciole in polvere fina.
Separare i tuorli dagli albumi, aggiungere il sale a quest'ultimi e con un frustino lavorarli a neve ferma e a crema i tuorli con lo zucchero.
Versare, poco per volta nei tuorli resi cremosi, le farine ed il lievito setacciati.
Il composto risulterà poco morbido, aggiungere l'acqua, fino ad ottenere una crema sufficientemente omogenea.
Trasferire le carote grattugiate, le nociole, le mandorle tritate finemente e le albicocche comprese di buccia spolpate grossolanamente con le mani, mescolare ed infine accorpare poco per volta l'albume montato a neve, mescolando dall'alto verso il basso, in modo da non smontare il composto.
Trasferire in una teglia imburrata ed infarinata, di circa 24 cm (ho usato quella per il ciambellone)
Infornare a 180° per circa 30 minuti (fare prova stecchino).

A presto!

20 commenti:

Claudia ha detto...

O mamma mia grazieeeeee è stupendo questo ciambellone...mi piace moltissimo!!!! carote e albicocche!!!! signur deve essere un'autentica delizia.. I prox giorni aprirò un post con i link alle vostre ricette di dolci a me dedicati.. non so come ringarziarti ancora!!smackkkete!!!!!

katty ha detto...

buonissimo con le carote non l'ho mai fatto!! ma ce l'ho in programma!! buona settimana!!

FeF ha detto...

ciao tesorinaaaaa...come va' ti stai divertendo? per risponderti al commento che ci hai lasciato ti dico che ti penso tantissimo e mi manchi tantissimo, ma quando ci possiamo fare una bella chiacchierata?
originale e buona la torta la MIGLIOre che abbia mai visto!!!!
un bacione e a presto :)))
Fiorella

Mariù ha detto...

Mai provata la farina di miglio, mi incuriosisce terribilmente!
Brava!
m.

stefi ha detto...

Ciao pagnottella!!!!!
Questo ciambellone mi sembra proprio buono e morbidissimo!!!!
Domani passo a ritirare il premio con un pò di ritardo, spero tu mi perdoni ma sono rientrata domenica.
Ciao!!!!!

dada ha detto...

Che 'bolide' e troppo carino il titolo del post, da pubblicità in farmacia invece...che golosa sorpresa!
Come te adoro l'odore della pelle che è stata al sole, non so' perché, è, come ben dici, inebriante. Un bacione e buona serata!

Anonimo ha detto...

anch'io amo l'odore della pelle che è stata al sole al mare!!!!!!
grazie mille per gli utilissimi consigli per proteggersi dal sole:)
ho segnato tutto per un'abbronzatura sana e bella!!
bacioniiiiii

Chiara ha detto...

l'anonimo sono io!!
nn so cosa ho combinato!

Lady Cocca ha detto...

Ciao tesoruccio....ogni volta mi perdo in ciò che scrivi!!
le frasi ti avvolgono e devi leggere per forza perchè devi vedere dove vuoi arrivare...sei troppo brava!!!
La tua miglio torta è splendida ricca di betacarotene ottima per la tintarella!!!
ps: se vuoi sapere l'esito della 24 ore...leggi il post ahahahah!!!!
un bacio grande

Clelia ha detto...

sEGUIRò I TUOI PREZIOSI CONSIGLI...

Non sono molto brava a cucinare ma tu spieghi tutto nel dettaglio ed io ti seguo alla lettera.

ps. ma dove si compra la farina di miglio?

Clelia

Giò ha detto...

che bel ciambellone, mi stai sfornando delle torte con farine diverse veramente sfiziose! mi manca la farina di miglio, devo correre ai ripari!

pagnottella ha detto...

@Claudia: Tesoro, grazie a te!
Son contenta che l'abbia apprezzato...
Si hai ragione, l'accoppiata carote e albicocche è una meraviglia,
provalo è veramente una delizia.
Un bacio :-)
p.s la tua è stata un'idea molto carina.

@Katty: Ciao cara, son sicura ti piacerà.
Un bacio e buon proseguimento.

@FeF: Cucciolaaaaaaaa...tutto bene lavoro, mi diverto e poi, basta che c'è sta o sole, va sempre tutto benissimo!
Anch'io ti penso tanto davvero! A volte, sorrido pensando ai tuoi racconti...
Mi piacerebbe farmi una bella chiacchierata, non credo riusciremmo, sai?
Le risate prenderebbero il sopravvento!!!!!
Un bacioooo

@Mariù: Carissima, la farina di miglio ha un sapore particolare, è priva di glutine, conviene abbinarla a farine che ne contengano, per la lievitazione dei preparati...
ovviamente dipende dalle ricette, al momento l'ho sempre mischiata ad altre.
Un bacio

@Stefy: tesoro bello, ma scherzi di cosa dovrei perdonarti!?
Che bellezza ho ammirato le foto del tuo meraviglioso viaggio!
Un bacio e ritira il premio quando vuoi!

@dada: ciao dolcissima, mi dedichi sempre dei bei complimenti!
L'olfatto è il senso più sviluppato che abbia, per me gli odori sono molto importanti, li associo ai ricordi è bellissima la sensazione!
L'odore del sole e del mare sulla pelle, sopratutto della persona che ami è magico...
ti abbraccio.

@Chiara: sarai super bellissima, visto che bellissima già lo sei!
Un bacione :-)

@Lady cocca: amoruccio, che belle cose che mi scrivi! Grazie! Mi gratifica tanto, sono contenta ti piacciano i miei racconti...
tesoro ho letto il post, sei forte, sei una sportiva perfetta...
pazienza per l'acido lattico, mi hai fatto morir dal ridere, circa robocop! :-)))))

@Clelia: Ciao cara, benvenuta!

Felice d'esser chiara nelle spiegazioni...grazie!
la farina di miglio potresti trovarla nei negozi bio, io l'ho acquistata da altromercato.
Un abbraccio e grazie ancora per esser passata di qui...a presto!

@Giò: Cara, io e te abbiamo gli stessi gusti culinari!
Anche i tuoi plum cakeini, sono niente male!
Un bacio :-)

Lady Cocca ha detto...

Tesoruccio una vagonata di premi per te...corriiiiiiii!!!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao Cara! Era un pò che non passavo a salutarti...
Interessantissimo post devo dire un sacco di consigli utili e adatti per l'estate.
Il ciambellone mi attira moltissimo! Un bacione!

luna ha detto...

adoro la torta di carote....!!! pensa che è stata fin dal primo anno di matrimonio la nostra torta di anniversario!
Complimenti!

Lo ha detto...

tesoro bello...anche io ho un bolide...ma me la meno sempre con quello scarto...mannaggia che fare? ma una torta nooooo miglio che buttarla! un bacio stellina

FairySkull ha detto...

ottima la torta,le carote cosi non le mangio, ma sottoforma di torta si ! hihihihi ! ti ho risposto alla mail, se c'e' qualcosa dimmi pure ! baciii

Chiara ha detto...

ciao!!sono passata per augurarti un magico fine settimana!!:*
baciiiii

NIGHTFAIRY ha detto...

Molto utile questo articolo, grazie!

Minù ha detto...

passa da me c'è un gioco per te!!!!^_^