venerdì 27 febbraio 2015

Biscotti dolci al vino bianco con pasta madre

Permettetemi un suggerimento, dopo aver gustato qualcuno di questi biscotti, chiudete il sacchetto, riponetelo in una cassapanca con lucchetto, chiudete a chiave e gettatela via! Semplicemente, creano dipendenza!!!
Nel giro di 24 h li ho fatti 2 volte!
Ho realizzato la ricetta di Stefania che con Daria animano il loro blog.

Si tratta di biscotti (tarallosi) che usualmente si realizzano senza lievito, l'esperimento di Stefania, a mio avviso riuscitissimo, è stato quello di aggiungere dell'esubero di pasta madre, il risultato "assaggiatelo" voi!
DO IT!

Biscotti dolci al vino bianco


Riporto paro paro le dosi di Stefania e tra le parentesi la mia rivisitazione circa lo zucchero e la farina.

"Con la partecipazione di": (per circa 15 biscotti)

135 gr di farina 00 (io tipo 2)
50 gr di olio di semi (io extravergine d'oliva)
40 gr di vino bianco
1 goccino di anice (facoltatico) 
65 gr di zucchero semolato (io 40 di muscovado)
50 gr di esubero di pasta madre
1 pizzico di sale
zucchero grezzo di canna integrale per decorare (io non l'ho messo)

"Mettiamo le mani in pasta":
 Sciogliere il lievito madre nell'olio e aggiungere tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto molto morbido (nel caso non si dovesse usare il lievito madre, mescolare farina e zucchero e poi aggiungere tutti gli altri ingredienti).
Staccare delle palline grandi quanto una noce e arrotolarle con il palmo della mano sul piano da lavoro creando delle strisce lunghe circa 25cm. Intrecciare i due capi e formare delle ciambelline (si possono fare della forma che più vi piace) (nel blog di Stefani c'è il tutorial fotografico su come formarli)
Passare la parte superiore nello zucchero di canna e riporre su una teglia rivestita da carta da forno. Infornare in forno ventilato a 200° per 25-30 minuti. Devono indurirsi e dorarsi. Fatene raffreddare uno per testare la croccantezza. Consumare freddi!

GRAZIE STEFANIA!


Che il sole vi baci!




5 commenti:

Kucina di Kiara ha detto...

Adoro biscotti come questi...sanno tanto di casa e cose buone!!! Che bello leggerti Gaia...una gioia per gli occhi e per il cuore, come sempre!

Claudia ha detto...

Ma sono un vero spettacolo!!!!!! devono essere buonissimi.. e sono facili da fare... un bacione cara e buon w.e.

Stefania Russo ha detto...

Grazie mille Gaia! Hai reiterpretato la ricetra egregiamente! Bello il post ♡ :*

Pasticci Patapata ha detto...

completamente inevitabilmente d'accordo.... creano una dipendenza irreversibile!!! ero solita farli anche prima del mio incontro con la PM, ma da quando è "nata" Gina, sono ancora più irresistibili! forme molto originali, tanto per cambiare un po', sono carinissime :)

lucy ha detto...

bellissimi e penso anche buonissimi!!