giovedì 21 maggio 2015

Riso venere con ciliegie e formaggio

Trallallero trallallà il periodo delle ciliegie è finalmente arrivato!
Guardando le ciliegie mi è impossibile non tornare indietro ai ricordi d'infanzia, quando con ingenua vanità applicavo alle orecchie due ciliegie unite per i piccioli, a mò di orecchini...e questo, certo, l'abbiamo fatto un pò tutti!
C'è C'era un gioco proebito, causa dissenso dei genitori, che mi divertiva  parecchio, con i miei fratelli, volta per volta che avveniva lo snocciolamento di ogni ciliegia tra le fauci, succedeva il putiferio anzi SPUTIferio...anche questo l'abbiam fatto un pò tutti, VERO??????

Un modo alternativo per gustare le ciliegie in un prelibato primo piatto leggero, dalla deliziosa armonia cromtica.
Molto invitante, decisamente squisito per il sorprendente intreccio di sapori!

Riso venere con ciliegie e formaggio



"Con la partecipazione di" dosi per 2 persone
140 gr di riso venere
1 manciata di gherigli di noci (una decina)
1 manciata di ciliegie (circa 30)
foglie di rucola (circa 30)
130 gr di formaggio canestrato o secondo sale (o pecorino poco stagionato)
olio extravergine d'oliva
sale

"Mettiamo le mani in pasta":
Cuocere il riso per circa 45 minuti o come scritto sulla confezione.
Dopo averlo scolto, se intendete servirlo a toretta, cosi come in foto, trasferirlo in *coppapasta o **pirottini in alluminio o plastica, è importante mettere il riso in forma caldo, se lo lascerete raffreddare prima di trasferirlo nel pirottino, tenderà a staccarsi e quindi non reggerà la torretta.
Oppure ***mescolato direttamente al condimento.
In una ciotola, denocciolare le ciliegie con un coltello o con uno snocciola olive, aggiungere la rucola tagliuzzata con le forbici, i gherigli di noci sminuzzati grossolanamente, il formaggio tagliato a cubottini, infine l'olio nella quantità che preferite.
Per il riso messo in forma, procedete nel seguente modo:
*Coppapasta: mettetelo al centro del piatto di portata, riempitelo di riso, lasciatelo raffreddare ben bene, sfilate il coppapasta delicatamente, ornate con il condimento formando una corona intorno alla torretta, ponete una ciliegina sulla torretta, un giro d'olio e servite.
**Pirottini: ponete il piatto a mò di coperchio sul pirottino, ribaltate mantenendo con una mano la base del piatto e con l'altra la base del pirottino, rovesciate, sfilte delicatamente il pirottino, ornate come su.
*** Mescolato: dopo aver preparato il condimento e lasciato raffreddare il riso, mescolate ques'ultimo al resto degli ingredienti, ancora un giro d'olio, impiattate.


Che il sole vi baci!



1 commento:

giulia pignatelli ha detto...

Bella ricetta, grazie gaietta ;)